PRESTITO 300 EURO

Ottenere un prestito da 300 euro, benché sia una cifra irrisoria, può essere di grande aiuto per affrontare delle incombenze improvvise o per togliersi qualche sfizio; la richiesta di tale prestito deve essere comunque accompagnata da delle garanzie opportune.

– Dove si può richiedere un prestito 300 euro?

Un prestito 300 euro è facilmente ottenibile presso qualsiasi istituto di credito legalmente autorizzato, quali banche, società di credito o anche le poste; i soggetti richiedenti possono essere dipendenti pubblici o privati, lavoratori autonomi, pensionati, casalinghe e anche extracomunitari con regolare permesso di soggiorno.
È consigliabile rivolgersi anche presso banche online, che garantiscono tassi d’interesse e altri oneri molto inferiori.

– Quali documenti sono richiesti per un prestito da 300 euro?

Innanzitutto, il soggetto richiedente deve essere dotato di affidabilità creditizia, ossia non essere mai stato segnalato presso la centrale dei rischi come cattivo pagatore; bisognerà poi consegnare alcuni documenti che certifichino la disponibilità a un reddito mensile fisso come la busta paga o il cedolino della pensione (no pensione di invalidità o accompagnamento). Per i lavoratori autonomi è necessaria la dichiarazione dei redditi, certificando un’operatività di almeno due anni.

Prestito 300 euro aggiornato il 21 Marzo 2017

Vai alla home: Finanziamenti Prestiti Online