PRESTITO MOTO

Un prestito per l’acquisto di moto o scooter è indicato sia per chi ha l’esigenza di potersi muovere agevolmente nel traffico quotidiano, sia per chi lo ritiene uno svago e vuole affrontare l’acquisto di un mezzo di trasporto che sta prendendo sempre più utilità nelle nostre abitudini.

– Che cos’è un prestito moto?

Un prestito per moto è senza dubbio meno esoso di uno per automobile, anche perchè come moto spesso vengono definiti anche i motorini, i motocicli o gli scooter di piccola o grossa cilindrata.
Ottenere quindi un prestito per moto o per scooter diventa pure più semplice, proprio perchè non trattandosi in genere di finanziamenti costituiti da grossi importi, sono accessibili a molte categorie.
Naturalmente un discorso a parte lo meritano i prestiti per moto di grossa cilindrata, dove la spesa è alle volte pari o superiore a quella di un’automobile.
I finanziamenti per moto o scooter nuovi di solito funzionano come per l’acquisto delle auto, infatti vengono seguiti direttamente dal concessionario dove si intende comperare il due ruote.
Questo sistema di vendita, permette al cliente di trovare il prestito per la moto direttamente al punto vendita, che mediante il proprio personale qualificato, sbrigherà le pratiche in maniera veloce senza recare alcun disturbo al consumatore e preoccupandosi di seguire la documentazione e l’iter burocratico direttamente dal concessionario. Inoltre, un finanziamento per moto effettuato con questa procedura, sarà sicuramente più conveniente rispetto ad un finanziamento richiesto ad un istituto bancario, che applicherà indubbiamente sul capitale necessario all’acquisto, un tasso decisamente più elevato.

In genere il concessionario favorisce i propri clienti anche per tattiche interne di vendita, che mirano a velocizzare il ricambio delle nuove produzioni di moto e scooter. Il consumatore, quindi, ottenendo agevolazioni sul prestito moto, è più probabile che vada a passare in futuro ad un modello più moderno con maggior facilità, data la possibilità di accedere a prestiti con tassi bassi, offerte particolari, o sconti sulla permuta.
Non è infrequente osservare anche richieste di prestiti per moto usate, magari anche tra privati, dove nel caso di pagamenti a rate sarebbe sempre consigliabile una scrittura privata, ma nel caso in cui il finanziamento della moto usata da acquistare fosse effettuato presso una banca, o società finanziaria, il consiglio è di valutarne la convenienza, perchè il prestito potrebbe essere elevato ed a conti fatti sarebbe quasi opinabile l’acquisto alla casa madre di un due ruote nuovo. Naturalmente le scelte sono personali, ed ognuno saprà valutare il proprio caso e le proprie esigenze, e troverà di certo il prestito moto più soddisfacente tra i prestiti tradizionali o i prestiti per moto online.

Prestiti moto aggiornato il 21 Marzo 2017

Vai alla home: Finanziamenti Prestiti Online